STORIA DI BOLOGNA

Dalle origini di Bologna a...

CENTRO STORICO BOLOGNA

La storia inizierebbe così: all'inizio VELZNA era il nome di questa località, poi diventata FELSINA quindi BONONIA coi Romani e infine BOLOGNA, il nome con cui la conosciamo oggi. 

Ma è già nella prima  Età del Ferro che la zona rivestirà un grande interesse per gli storici e gli archeologi: è infatti una località di Castenaso, Villanova, nei dintorni di Bologna, che dà il nome alla prima civiltà conosciuta: quella Villanoviana .  



La città etrusca - Velzna 

bologna etrusca MISA marzabotto
Gli Etruschi fondarono VELZNA nel 534 a.C.  , con lo stesso nome dato ad altre città del loro territorio , quali Orvieto, Bolsena o una frazione del comune di Castelnuovo Berardenga; il nome significa forse <terra fertile> . 
Il periodo etrusco  ha lasciato importanti vestigia, soprattutto a Misa o Misano ( l'attuale Marzabotto , vedi foto) avamposto etrusco per i commerci con la pianura  il cui sito archeologico è uno dei tanti motivi di visita della provincia di Bologna oggi denominata Città Metropolitana
Importanti vestigia del mondo etrusco sono anche conservati nello stesso museo P. Aria di Marzabotto nonchè nel Museo Civico Archeologico di Bologna.


Da Velzna a Bologna

felsina bologna romani

The word VELZNA or FELZNA was pronounced by the Latin Felsina and as such the city was called by the Romans, at least until it remained in Etruscan hands and that is until it was conquered by the Gauls Boi in 358 a. C.
In 159 a .C. the Romans conquered it and renamed it Bononia (which later became Bologna in Italian), which seems to derive from the Celtic word bona ("fortified place"),
But the old name Felsina remained in common language and is still used today in Italian, also as an adjective, as a synonym for Bologna.



Informazioni turistiche

informazioni turistiche